Stampa serigrafica

Stampa serigraficaLa serigrafia è una tecnica di stampa con matrice, detta anticamente "crivellografia" per il fatto che l'inchiostro di stampa passava attraverso un "crivello" cioè una sorta di trama fittisima, inizialmente di seta, da cui l'etimologia.
E' utilizzata per stampare su stoffa, plastica o pvc. Consiste in un telaio sul quale viene montato un fitto tessuto di nylon che attraverso un processo di incisione e lavaggio viene reso traspirante solo nelle parti da stampare, il telaio viene quindi appoggiato sulla superficie da stampare e versata la vernice questa passerà solo in corrispondenza dall'area traspirante.
Bisogna fare un telaio (clichè) per colore. Sono sconsigliate sfumature e tratti molto sottili. Qui il costo si calcola per colore sia per il cliché che per la stampa di ogni colore.
La serigrafia utilizza inchiostri con la più grande tenuta ai raggi UV, ai lavaggi e agli agenti esterni in generale. adatta a stampare superfici piane in quantità medio alte.
La tecnica serigrafica normalmente produce immagini a campiture piatte e nette, è possibile ottenere effetti sfumati, usando tecniche e attrezzature più sofisticate ma è sempre sconsigliato.
Forse puoi essere interessato anche a: Abbigliamento
Stampa serigrafica

Scheda tecnica

Supporti Tessuti, pvc, legno, vetro, ferro (sempre superfici piane)
Misure min/max Minimo: -- Massimo: 30x30 cm (sono possibili lavorazioni industriali a grande formato)
Tirature Medio-alte (si ammortizza bene oltre i 400 pezzi)
Tenuta Eccellente su stoffa plastica e legno, buona su ferro
Definizione Al tratto con campiture piene (eventuali retini su stampe grandi)